BIO

Nel 2020 esce il suo ultimo album “Selvatico”. Primo importante lavoro discografico (Engine Records), che riscuote notevoli consensi. E’ un disco di dodici canzoni ricche di intensità, di pura musica d’autore, di momenti magici, allegri e anche di riflessione, composto interamente da Agostino e suonato da nomi illustri del panorama musicale italiano.

(ph Rita Cigolini)

Nato a Milano, dopo qualche anno al Conservatorio, dove studia pianoforte, comincia a scrivere canzoni e in seguito anche molte poesie.
Avverso alle banalità e alle omologazioni, è da sempre un attivo promotore della canzone d’autore, genere cui è legato e con il quale si è formato.

Forte di un’esperienza maturata fin da giovane su palchi di ogni genere, alcuni dei quali condivisi con importanti artisti, raccoglie successi in molte manifestazioni facendo conoscere le proprie canzoni e mettendo in evidenza le sue naturali doti d’interprete.

Tra i maggiori riconoscimenti: il Premio per la tematica “non sense” al Rino Gaetano 1988 e la canzone scritta per Mina “Come te lo devo dire” (12a track dell’album “Bau – 2006).

In passato, Celti ha autoprodotto una serie di inediti, raccolti in due album (mai pubblicati 2011 e 2015) e un paio di 45 gg. risalenti agli anni 80.

Celti scrive, compone e arrangia musiche anche per cinema e teatro.