MILLE NOTTI E MILLE GIORNI – testo

Mille notti e mille giorni a te pensai.
Mille volte e mille ancora a te guardai.
Mille soli salutai, mille lune io passai.
Mille giorni e mille notti senza averti mai.

Mille ore m’inventai insieme a te.
Mille volte e mille ancora te sognai.
Mille treni salutai, mille strade attraversai.
Mille giorni e mille notti senza averti mai.

Se potessi rivedere quelle braccia che toccai,
quelle labbra che sfiorai, senza averti, averti mai.
Mille attimi e dintorni nella vita che vivrai.
Mille notti e mille giorni senza ritrovarmi mai.

Mille storie e mille fiabe a te cantai.
Mille volte e mille ancora te, per mai.
Mille noie oltrepassai, mille lettere imbucai.
Mille giorni e mille notti, ma risposte non trovai.

Ed ancora tu non sai che cosa mai farei:
per mille notti ancora viaggerei.
Per averti venderei tutti questi miei trofei.
Ogni giorno ed ogni sera mille scuse inventerei,
mille attimi e dintorni nella vita che vivrai,
mille notti e mille giorni senza ritrovarmi mai.
Mille notti e mille giorni, senza ritrovarmi mai.